Skip to content

Luca Fossati

Titolare del centro Oleggio Benefit, fondatore del brand Yes You Yoga ( vedi www.yesyouyoga.guru), autore del libro “Il Karma che vorrei” ha iniziato a lavorare nel campo del Fitness dal 1995, ma nasce come sportivo già da bambino col nuoto, basket e arti marziali a livello agonistico e tantissimo altri a livello amatoriale.

Ha iniziato la sua carriera come insegnante di step e aerobica e di nuoto dai neonati in su. Nel 2002 apre il centro, che all’epoca si chiamava Over the Fit, perché voleva aiutare le persone, attraverso l’attività fisica, a volersi bene. In quegli anni però, a causa di vecchi incidenti in auto. Cominciò ad avere seri problemi al ginocchio sinistro e successivamente alla schiena con conseguente ernia lombare e blocco della zona lombare almeno ogni 15 giorni. Nonostante le intense terapie, laser, ionoforesi, osteopata, infrarossi fino alle punture antidolorifiche nulla sembrava in meglio, anzi continuava a peggiorare. 

Quando fece una seduta di ginnastica posturale che utilizzava il metodo Mezieres, i dolori diminuirono quasi del tutto in pochissimo tempo dandogli fiducia nel fatto che i problemi si possono risolvere e che quel metodo, andava ad agire sulla causa originale dei problemi e non sull’effetto. Tutti i “dolori” erano causati, già dal primo incidente, da un cambiamento posturale iniziato dalla cervicale, questo fu il primo passo per capire quanto la colonna vertebrale e le parti muscolari si fossero irrigiditi in questi anni. Mancava ancora qualcosa: non era consapevole effettivamente del proprio corpo. Solo iniziando a fare Yoga cominciò a percepire tutte queste parti e ad utilizzarle correttamente. Grazie allo Yoga non solo ha smesso di provare dolore, ma ha anche risolto il mio problema all’origine, e comunque grazie al suo percorso “attraverso” i dolori ha potuto sviluppare un profondo grado di consapevolezza.

Per questo motivo ora aiuta le persone a riconoscere i segnali di compenso/dolore del proprio corpo e trasformarli in segnali di aiuto/bisogno in modo che diventino una risorsa piuttosto che un problema.

Nel frattempo, oltre ad essere posturologo, kinesiologo, insegnante Yoga e Pilates, ora Luca si occupa, attraverso la Mindfulness e la meditazione, di rendere le persone consapevoli delle loro emozioni per riscoprire il proprio potenziale latente. Il suo motto è: “ognuno di noi ha già tutto dentro, bisogna solo svilupparlo”.