fbpx

TESTIMONIANZE DEI PARTECIPANTI

Donatello Perin, 48 anni

Ciao sono Donatello un uomo, un papà e marito di 48 anni,mi sono rivolto a Luca perché avevo perso la voglia di fare praticamente tutto…era tutto un problema, creavo discussioni in famiglia per il mio pensare negativo, mi era passata la voglia di viaggiare, affrontavo le giornate con pesantezza e paura. 

Prima piangevo spesso davanti ad ogni decisione semplicissima e banale del quotidiano e andavo in crisi… avevo ansia e paura perché non mi riconoscevo più, e pensavo di essere in un punto dove non avrei più trovato le forze per ritrovarmi.

Ho fatto due chiacchiere con Luca che mi ha dato fiducia e spiegato un po’ in cosa consisteva questo percorso . Ora si può dire che è cambiato il mio modo di affrontare la vita, ho molta più positiva’ e sono più socievole…

Ho capito che la forza è in me ed è più forte della paura e l’ansia, devo usarla al meglio, vedere sempre il lato positivo del lavoro fatto e giudicarlo sempre appagante e gratificante e questo mi porta ad essere più sereno, presente e socievole, sicuro che questo è la via.

So che non devo mollare ma mantenere queste motivazioni credendoci ogni giorno consapevole che stia facendo il meglio di te e quando recuperi il sorriso capisci che è la strada giusta e lì ti senti utile in famiglia e tornare ad essere un papà e marito disponibile.

Ora ho sensazioni positive sul futuro, felice ed orgoglioso anche sulla scelta di aver frequentato il corso.

Continuerò ad esercitare la mia mente con le tappe del percorso fatto per uscire del tutto…
E apprezzare quello che hai e quello che conquisti… anche le piccole cose giornaliere che ti capitano.


Consiglio di chiedere parere/aiuto a Luca a chi sta’ vivendo come me un periodo dove non si riconosce più per cominciare a ritrovare serenità.
Donatello

Martina Vettorello, 52 anni

Mi chiamo Martina ho 52 anni vivo a Venezia, sto per conseguire il diploma di naturopata e per vivere faccio la netturbina. Ho deciso di partecipare al.percorso di meditazione proposto da luca per 2 motivi principali, uno è la mia curiosità innata e il secondo è per il momento che stavo vivendo tra lavoro e studio con un carico di stress notevole dovuto oltre agli impegni anche a quello che stiamo vivendo tutti in questo momento. 

Ero sotto pressione al lavoro e questo mi causava stati d’ansia e nervosismo tanto che volevo licenziarmi al più presto possibile perché non sapevo come uscirne e la fuga mi sembrava l’unica soluzione. la mia esperienza con il gruppo è stata un crescendo di miglioramenti sia psicologici che fisici all’inizio difficoltà fisiche nel mantenere la posizione e nella visualizzazione dove ho sempre avuto un limite ( non riuscivo a usare il canale visivo ) 

Anche gli esercizi dati in seguito alla meditazione all’inizio mi parevano un ulteriore impegno e a volte non li seguivo nel.modo più utile per me, ma man mano che si procedeva cominciavo a sciogliere tensioni fisiche ed emotive ho cambiato alimentazione in modo spontaneo e naturale.

Ogni giorno i miei pensieri e le mie azioni sono migliorate senza sforzo anche al lavoro ho ritrovato la serenità e anche le mie colleghe si sono accorte del cambiamento mi vedono più calma serena disponibile e gioiosa con un approccio diverso a tutte le difficoltà lavorative e i vari cambiamenti imposti , un’altra “me” più consapevole di sé, più sicura e più tollerante e resiliente il percorso mi ha aiutata ad andare in profondità in me stessa e sciogliere quei blocchi che mi impedivano di usare il mio potenziale al meglio.

Anche lo studio ne ha beneficiato andando avanti con la mia tesi che era un po’ in stallo e in più ora riesco a visualizzare ho aperto un altro canale che mi permetterà di diventare più creativa ringrazio Luca e tutti i partecipanti per la bella esperienza lo consiglierei a tutti come percorso per scoprire le proprie profondità migliorare in consapevolezza e per saper gestire al meglio i propri livelli di stress psicofisico grazie.

Giada Pastore, 26 anni

Ho scelto di partecipare a questo corso perché, nonostante ami il mio lavoro (sono un’assistente sociale nell’ambito della tutela minori), spesso mi rendo conto che fatico a staccare una volta terminato l’orario lavorativo e che è fonte di notevole stress, soprattutto psico-emotivo.

MI sono resa conto che molte volte evito lo stress facendo finta che non ci sia o che mi trovo a gestire con modalità automatiche ed apprese nel tempo che mi danno una sensazione di benessere momentaneo, ma che in realtà non mi fanno stare bene nel lungo termine.

Il mio scopo era quindi quello di imparare a fermarmi e ad ascoltare i segnali che il mio corpo e la mia mente mi mandano, individuando delle strategie alternative e migliori per affrontare il mio stress.

Durante tutta la durata del corso ho avuto la possibilità di concedermi uno stop e nel fermarmi ho avuto anche la possibilità di ascoltare profondamente ogni parte del mio corpo ed ogni lato nascosto della mia mente, cercando di comprendere, senza giudicare, le mie sensazioni e le mie emozioni per poi approcciarmi a loro in un’ottica differente.

Fin da bambina sono sempre stata una persona senza mezze misure, della serie “o tutto o niente” e una ricercatrice costante della mia perfezione, senza mai accontentarmi e cercando di dare a me e agli altri il mio meglio.

Proprio per questi motivi, mi sono resa conto che prima di intraprendere questo percorso, tendevo a giudicare le mie emozioni negative, di sfiducia, di stress e di paura, ora sono riuscita a guardarle in modo diverso, migliore.

Con enorme sorpresa ho compreso “ascolto, pazienza e perdono“. Sicuramente sarà un’allenamento costante a queste “parole”, ma ora sono a conoscenza e sono consapevole della loro esistenza.

So che posso fermarmi, ascoltarmi ed agire di conseguenza. So che posso attendere per poter vedere i risultati desiderati. So che posso perdonarmi quando non rispecchio la perfezione che mi sono immaginata e che posso perdonarmi quando commetto errori.

Consiglio di intraprendere il percorso a tutte le persone che hanno voglia di mettersi in gioco e di iniziare ad imparare a leggersi e comprendersi di più.
Intanto voglio ringraziare Luca e tutti i partecipanti che hanno svolto un ruolo importante nel corso, perché hanno valorizzato punti differenti di vista che da sola probabilmente non avrei mai preso in considerazione e per il supporto ed il sostegno offerto.

Angela Mirela Dominte, 39 anni

Sono Angela e vengo dalla Romania 🇷🇴, ho scelto di fare la meditazione perché mi sentivo un po’ “ piena” psichicamente senza avere un motivo preciso e comunque mi è stata consigliata da un mio collega di lavoro che mi sentiva un po’ troppo agitata.


La verità è che non riuscivo a staccare a fare la differenza fra vita privata e lavoro rimanevo connessa anche nei miei giorni liberi, penso che era il desiderio di dare di più sul lavoro e non mi sentivo mai abbastanza preparata o all’altezza delle altre persone.

 
La mia esperienza è iniziata con un pensiero negativo,perchè non avrei mai pensato che la meditazione mi potesse portare la tranquillità che cercavo, però avevo il desiderio di uscire da questa situazione.
Ho pensato “va beh provo non può essere niente di male e comunque se non funziona mi fermo”.

 
La prima mia meditazione è stato un cocktail di emozioni a partire all’inizio con la paura, ansia e finire con una tranquillità inspiegabile. Una tranquillità che all’inizio mi ha fatto paura non riuscivo a trovare nella mia mente i pensieri con quali sono partita in questo viaggio, mi sforzavo ad avere nuovamente i disagi che avevo prima ma non riuscivo più a trovarli.


Il secondo giorno come mai mi sono svegliata tranquilla e felice … radiavo di felicità , quella felicità che porta con se solo pensieri positivi , attiravo la positività. Sono seguiti anche altre lezioni di meditazione che comunque mi hanno portato la serenità.


La mia esperienza un po’ ha cambiato il mio modo di essere, scherzo di più , rido di più (quello che mi mancava tanto), riesco a controllarmi meglio sul lavoro, riesco a dormire meglio.

 
Consiglierei la meditazione a tutte le persone che come me sono in un stato psichico bloccato (non so se sia giusto dire così) che hanno voglia di cambiare e aprirsi al nuovo, a quelli che hanno voglia imparare ad essere più pazienti.

Elisa Lovaglio, 35 anni

Ciao! Sono Elisa ho 35 anni, sono mamma a tempo pieno e fra un po’ anche Naturopata infatti a breve mi diplomerò.

🆘Il motivo per cui ho deciso di partecipare al training di Luca è stata la voglia di migliorare alcuni aspetti del mio carattere che mi hanno ostacolata molte volte nella vita. 

Prima di iniziare il percorso mi sentivo perennemente in ansia , avevo molta confusione mentale, continuavo a lamentarmi per ciò che non andava , ero più insicura e anche più arrabbiata. 😡

Desideravo in primis essere più sicura di me stessa e delle mie capacità, soprattutto in previsione del lavoro che andrò a svolgere in futuro.

La mia esperienza durante il percorso è stata un evoluzione , un prendere coscienza, ogni settimana, delle mie capacità ormai solite dall’insicurezza.

I benefici che ho riscontrato sono stati maggiore autostima, maggiore focus, maggior concentrazione nella vita di tutti i giorni e un atteggiamento totalmente diverso nell’affrontare i problemi quotidiani.

Questo corso di formazione lo consiglierei a chi si sente bloccato e non sa come proseguire il suo cammino di vita, inoltre lo consiglierei a chi ha scarsa autostima e a chi vive nel caos mentale quotidianamente.

Ringrazio infinitamente Luca per questo risveglio.🙏

Lucia Magliano, 31 anni

Ciao mi chiamo Lucia Magliano, abito in un piccolo paese della provincia di Novara, ho 31 anni, sono a volte riflessiva e a volte istintiva.

Ho fatto un percorso perché dopo un percorso mio personale interiore ho capito che oltre a stare bene con me stessa per essere felice devo stare bene anche con gli altri e accettare anche gli altri.

Ero spaventa del futuro e stressata perché mi sentivo non soddisfatta della mia giornata.

Facendo questo percorso, ho iniziato a dare un peso ad ogni gesto, anche il più piccolo, perché ho capito che ogni gesto è fondamentale e può portare al cambiamento. Quindi ogni cosa fatta con consapevolezza ha minimizzato lo sforzo e l’energia delle mie azioni, non ho sprecato più tempo, e ogni mio gesto ha portato ad un risultato migliore perché fatto con consapevolezza dei miei pensieri ed emozioni.

Questo percorso lo cosiglierei a chi si sente stressato, triste, ansioso.👍🏻

Sofia Palaoro, 29 anni

Ciao sono Sofia ho 29 anni faccio la commessa , ho deciso di frequentare questo corso di meditazione e crescita per avvicinarmi di più alla pace e al benessere che la meditazione può dare !!

Desideravo avere meno stress e meno ansia , visto che il tutto mi comportava tanta tensione e vari disturbi fisici.

Quando insorgevano dei problemi avevo sempre uno stato di ansia, di angoscia che mi prendava il torace. Facevo fatica a respirare  e vi veniva mal di pancia, mal di testa e spesse volte anche le vertigini.


L esperienza è stata molto positiva , con tanto rilassamento e beneficio sul corpo e sulle tensione che spesso ho dovute allo stress!


Consigliere questo corso a tutti in particolare a chi non conosce la meditazione e alla pace che può portavi nella vostra vita ☺️

Donatella D'agostino, 62 anni.

Sono donatella, ho 62 anni.
Di questo corso me ne ha parlato positivamente un’amica.

Io indecisa e timorosa ho voluto provare. Il periodo non era dei migliori, visto che avrei dovuto lasciare casa per una restaurazione.

Ho difficoltà a credere nelle mie capacità e ho sempre paura di non farcela ora più che mai questa paura era diventata pesante da sopportare.

Mi sono messa in gioco. All’inizio ero preoccupata ma poi gli incontri li trovavo interessanti, i partecipanti simpatici. Le meditazioni mi rilassavano e gli esercizi mi aiutavano a mettermi in discussione e ad allenarmi a cercare il lato positivo delle situazioni.

Sono contenta di questa sessione, mi ha aiutato ad affrontare la situazione difficile che sto vivendo ho più fiducia di ciò che verrà. Chi come me non crede in se stessa e ha paura del domani, fare una meditazione collettiva guidata da una persona preparata, che sdrammatizza, come è Luca, aiuta a vedere le proprie possibilità e trasformare questa tendenza. 😊

Bernadette Tracanna, 49 anni

Sono Bernadette, 49 anni, moglie, mamma e operaia presso l’aereoporto locale. Ho deciso di partecipare al training… perché proprio non pensavo di fare una cosa simile ora! La professionalità di Luca, il bisogno di ritrovare un ‘centro di gravità’ in questo periodo storico così complicato sia sotto il profilo lavorativo che umano.


La mia esperienza al termine di questo percorso è stato più che soddisfacente, gruppo bellissimo che mi ha regalato le proprie esperienze e la vicinanza umana (nonostante sia stato tutto on line) e che mi ha lasciato essere una presenza silenziosa e attentissima, senza giudizio.


Ad oggi mi ritrovo con una serenità nuova, pulita e mi sento pronta ad affrontare il percorso di cura che mi aspetterà a breve, sono riuscita a liberarmi di alcuni timori che mi trascino dietro dall’infanzia.
Consigliato a chi ha voglia di uscire dalla propria zona di comfort, a chi vuole crescere e non perdere la capacità di stupirsi e amare meglio se stesso e quindi gli altri. Quindi a tutti!

Marco Faa, 33 anni

Avevo un gran mal di schiena e forti dolori al collo, dovuto a forte tensioni muscolari in quelle zone e avevo spesso attacchi di tristezza, sconforto e agitazione, sebbene potessi definirmi fortunato, perché di fatto non mi è mai mancato nulla.

Ho visto su internet quello che stava facendo Luca, e ho iniziato un percorso di Meditazione, in supporto alla ginnastica posturale.

Alla Fine di questa parte di percorso, posso affermare che sono più rilassato, più positivo e felice, le tensioni e i dolori sono diminuiti molto e ho compreso che i miei dolori dipendevano da un disagio interno, che grazie alla meditazione ho iniziato a sciogliere.

Michele Isoni, 29 anni

Claudio Galdiolo, 60 anni

Avevo un lavoro di responsabilità che comportava la gestione di persone e nello stesso tempo facevo un lavoro fisico che per la maggior parte del tempo era movimentare pesi tra gli 8 e 12 kg. La somma di tutte queste azioni comportava uno stress sia fisico che mentale con forti tensioni sia alle spalle che alla zona lombare. Nel 2018 ho fatto un primo intervento ad una spalla e nel 2019 un secondo all’altra spalla.

Nei periodi dopo gli interventi ero impossibilitato a poter svolgere al 100% il mio lavoro e questo mi ha portato ad irrigidire il mio corpo e la mia mente adottando severità verso me stesso; tutto questo si è accentuato grazie ad un cambiamento di lavoro con uno completamente diverso, assolutamente sconosciuto per me, ricco di difficoltà e responsabilità, quindi un aumento di tensioni, preoccupazioni ed ansia.

Conoscevo Luca da diversi anni, ma è stato un po’ di tempo prima del secondo intervento che abbiamo iniziato un percorso per rendere più flessibile il mio corpo. Circa un anno dopo Luca mi ha proposto di iniziare un percorso per ridurre lo stress e sciogliere le tensioni senza fare esercizi fisici. E questo mi ha suscitato interesse, era la prima volta che mi sentivo dire che senza muovere il corpo potevo ridurre i miei dolori e tensioni.

Grazie alla meditazione ho potuto riassaporare da subito tranquillità e serenità, diminuzione delle tensioni ed aumento della flessibilità del corpo, in modo da vivere la giornata con energia e leggerezza ed avere una visione più positiva dei quello che ci succede ogni giorno

Antonella Ortolan, 62 anni

Vengo da una situazione di lavoro stressante, fisico e mentale, perché lavoravo in una casa di riposo, e a contatto con molte persone non riuscivo più ad avere un rapporto sereno e questo mi comportava malessere, fisico e mentale, rimanevo rigida, contratta, stanca, arrabbiata, e non sopportavo neanche a seguire le persone anziane che erano ospiti nella struttura.

Da li a poco sarei andata in pensione, e quindi pensavo che, tolto lo stress del lavoro, mi sarebbe passato tutto. In realtà non è cambiato nulla anche andando in pensione, mi rimanevano tutte le forme di stress.

Stavo cercando qualcosa che mi aiutasse a sciogliere questi problemi, e parlando con Luca col quale stavamo già facendo un percorso sulla mia postura, ho capito che lavorando più sulla consapevolezza della mente era la soluzione più giusta per me. E quindi ho iniziato delle lezioni guidate con Luca per comprendere le cause del mio stress.

Ora posso dire che, a distanza di pochi mesi che mi sento più rilassata, dormo meglio e più profondamente, affronto le situazioni difficili con più calma, mi sento meno irascibile e le tensioni della cervicale, le gambe e la schiena sono diminuite tantissimo. Essendo più calma riesco a dare un aiuto più concreto alle persone che più vicine.

Roberta Ghezzo, 48 anni

Oltre al mio lavoro principale sono Master Reiki e quindi mi occupo di andare a riequilibrare le energie nel corpo laddove sono bloccate.

Volevo fare questo percorso era quello di avere una profonda introspezione interiore personale adatta ad una maggiore comprensione sul lavoro su se stessi con lo scopo di smuovere energie negative e avere i mezzi per insegnarti a come trasformarli e vivere meglio…..

Soffro spesso di fortissimi dolori mestruali che mi impediscono di addirittura di alzarmi ed andare a l lavoro. L’ultima volta che è successo avevamo l’incontro programmato quello stesso giorno e nonostante i fortissimi dolori, dopo la meditazione erano spariti quasi del tutto, quasi una magia.

Inoltre sono riucita ad affrontare le mie paure che avevo lì da anni belle nascoste in maniera rilassata e tranquilla dandomi un senso di appagamento, gioia, libertà e leggerezza per averle affrontate. Grazie anche al gruppo che è stato di supporto e a Luca sempre disponibile a darti la “dritta”giusta.

Lo consiglio a tutti quelli che vogliono dire BASTA alla sofferenza ed ai blocchi emozionali. 

CONSIGLIATO 5 STELLE! 

Andrea F., 32 anni

Ho deciso di intraprendere questo tipo di percorso spinto dalla curiosità e dalla ricerca di conoscere meglio ancora me stesso…l’esperienza di questo corso per me è stata positiva, ho iniziato a sentire dei cambiamenti ma soprattutto ho iniziato a pormi qualche domanda diversa durante la giornata.

Mi sta aiutando a livello organizzativo per quanto riguarda il mio lavoro…sono un libero professionista e prima di iniziare questo percorso avevo più difficoltà ad organizzarmi le giornate e a mettere in ordine gli impegni in maniera schematica.

Ora mi rendo conto che con più tranquillità riesco ad organizzare meglio i miei impegni lavorativi in ordine per importanza e con la consapevolezza che se non riuscissi a fare qualcosa in giornata di quello che mi ero prestabilito, lo posso sempre rimandare al giorno successivo ….


Consiglio di fare questo percorso per chi vuole provare un’ esperienza diversa dal solito….
Soprattutto ringrazio Luca per la pazienza e la disponibilità di eventuali chiarimenti durante queste questa esperienza…